Bookmark and Share

FILOPATRIDI Premiato l’abate Giustino Farnedi

Dom Giustino Farnedi, monaco cesenate, ha ricevuto domenica scorsa un prestigioso riconoscimento. Si tratta del “Lôm d’or” attribuito dalla Rubiconia Accademia dei Filopatridi di Savignano sul Rubicone per mano del presidente Vincenzo Colonna.

Dom Giustino Farnedi, classe 1939, originario di Roversano, è entrato all’abbazia del Monte il 6 luglio 1950, dove ha vissuto per 40 anni.

Dopo gli studi, fra i numerosi incarichi, è stato bibliotecario a Sant'Anselmo a Roma, docente di Paleografia latina e direttore della Libreria Editrice Vaticana (Lev) per cinque anni con papa Giovanni Paolo II. All’età di 50 anni è diventato abate e parroco a Pontida e da 18 anni è a Perugia, nell’abbazia di San Pietro. «Nonostante i viaggi, le esperienze, tornare al Monte è tornare a casa», dice dom Giustino Faedi nell’intervista rilasciata a Paolo Turroni e pubblicata sul sito www.corrierecesenate.it (sezione Cesena).

Premiato con il “Lôm d’or” anche Filiberto Muccioli, patron del gruppo Saida (vetro) e fondatore di Ondaplast (polipropilene), aziende entrambe a Longiano.

Bookmark and Share